Its, l’80% trova subito lavoro. In arrivo 1,5 miliardi

Nel monitoraggio Indire 2022, gli istituti tecnici superiori continuano a spiegare il loro grande moltiplicatore occupazionale in tutta Italia. Come riportato in questo articolo de Il Sole 24 Ore, grazie allo stretto legame fra academy e aziende, gli ITS rappresentano una corsia preferenziale per consentire ai giovani di intraprendere un percorso di alta formazione tecnica e professionale, che nell’80% dei casi assicura un posto di lavoro entro un anno dal conseguimento del diploma. In particolare, nel 90% dei casi l’occupazione risulta aderente con  l’indirizzo dell’ITS di provenienza.

Come ITS Logistica Puglia, siamo orgogliosi di poter affermare che il nostro ambito di riferimento, cioè la Mobilità Sostenibile, è quello con il maggior placement di tutti. Infatti, a livello nazionale, l’86% dei diplomati in questo campo riesce a trovare subito lavoro. Seguono nella classifica il Sistema Meccanica; le Tecnologie dell’Informazione e della comunicazione; il Sistema Moda; le Nuove tecnologie della vita; il Sistema Casa; le Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali – Turismo; il Sistema Agro-alimentare; l’Efficienza energetica; i Servizi alle imprese.

In questo contesto, sono stati destinati ben 1,5 miliardi aggiuntivi agli ITS per il prossimo quinquennio, a valersi sul Pnrr.

 



Lascia un commento